Istituto Professionale Servizi Socio-Sanitari

L’indirizzo professionale “socio-sanitario” ha lo scopo di far acquisire le competenze per operare verso persone e comunità per la promozione della salute e del benessere bio psicosociale secondo quanto previsto dal D.P.R. 15 marzo 2010 “Regolamento recante norme per il riordino degli Istituti Professionali a norma dell’art. 64 comma 4 del Decreto Legge 25 giugno 2008 n. 112 convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2008 n° 133”.

Le competenze primarie sono quelle di poter interagire e relazionare con diverse tipologie di utenti (mediazione familiare, immigrati, fasce sociali più deboli ecc).
Pertanto sono necessarie competenze scientifiche, tecniche e umanistiche legate al comparto sociale, unitamente ad una cultura medico-sanitaria per poter riconoscere le urgenze da rappresentare alle istituzioni sanitarie. Le materie che caratterizzano il corso destinato anche a chi già opera nel settore senza averne le competenze istituzionali.

Dovrà:

  • Intervenire nella gestione dell’impresa sociosanitaria e nella promozione di reti di servizio per attività di assistenza e di animazione sociale;
  • Applicare la normativa vigente relativa alla privacy e alla sicurezza sociale e sanitaria;
  • Interagire con gli utenti del servizio e predisporre piani individualizzati di intervento;
  • Individuare soluzioni corrette ai problemi organizzativi, psicologici e igienico-sanitari
  • Utilizzare metodi e strumenti di valutazione e monitoraggio della qualità del servizio erogato nell’ottica del miglioramento e della valorizzazione delle risorse

Discipline di insegnamento:
Italiano
Storia
Matematica ed informatica
Scienze integrate (Fisica)
Scienze integrate (Chimica)
Scienze umane e sociali
Scienze della terra
Elementi di storia dell’arte ed espressioni grafiche
Educazione musicale
Metodologie operative
Seconda lingua straniera
Igiene e cultura medico-sanitaria, anatomia, dietologia
Psicologia generale ed applicata - scienza dell’educazione
Diritto e legislazione socio-sanitaria
Tecnica amministrativa ed economia sociale

Sono previste 160 h di tirocinio presso strutture che permettano di acquisire competenze in merito alle metodologie operative ed alle strategie di comportamento usate in ambito socio-assistenziale-sanitario in modo da saper riconoscere le varie problematiche relative alle diverse tipologie di persone con cui l’operatore si approccerà.
L’esame finale, che consentirà di conseguire un diploma di 5 anni, sarà sostenuto in qualità di privatista presso un Istituto paritario con l’acquisizione di un diploma valido nel territorio italiano ed europeo.
Per informazioni   inviare un e-mail con i propri dati e possibilità di contatto. In seguito sarà contattato da un operatore che fornirà tutti gli elementi di informazione anche con un eventuale colloquio orientativo.

Opportunità lavorative:

  • Strutture sanitarie a vario livello,
  • Cooperative che operano nel sociale a vari livelli
  • Strutture specializzate nel trattamento delle infermità sociali come case famiglia o case di riposo.
  • Strutture recettive per bambini in età non scolare, Kinderheim ecc.
  • Strutture penitenziarie
  • Immigrati, tossicodipendenti

Chiedere aiuto all'insegnante:
info@guidodarezzoterni.it

Istituto Guido D'Arezzo Terni per il recupero di anni scolastici, con preparazione personalizzata.